ARRIVA A CUNEO IL FUORISTRADA DI “C. T. ACLI FOR AFRICA”

venerdì, 9 aprile 2010|

ARRIVA A CUNEO IL FUORISTRADA DI “C. T. ACLI FOR AFRICA”

LA MANIFESTAZIONE SI SVOLGERA’ NELLA GIORNATA DI LUNEDI’ 19 APRILE

 

CUNEO – Il Centro Turistico ACLI propone il progettoCTA FOR AFRICA, Estrela Do Mare” a Inhassoro – Una speranza per il Mozambico”, mirato all’acquisto e alla donazione di un fuoristrada alla Escola Profissional  “Estrela do Mar”  impegnata nella formazione professionale dei giovani di Inasshoro (Mozambico).

Lunedì 19 aprile giungerà a Cuneo un fuoristrada attrezzato del C. T. ACLI nazionale, per far conoscere e promuovere alcuni progetti di cooperazione e solidarietà internazionale, sviluppati dall’associazione, in particolare in Mozambico, e per presentare percorsi di turismo solidale e responsabile rivolti a giovani e adulti.

L’iniziativa è sostenuta dal C.T.A. (Centro Turistico ACLI) e dall’I.P.S.I.A. (Istituto Pace Sviluppo Innovazione ACLI), nell’ambito del progetto “C. T. ACLI for Africa”, costituito da un tour in venti città italiane al nord e al sud del paese, insignito della medaglia del Presidente della Repubblica, e caratterizzato dalla presenza, come testimonial, del noto giornalista Rai Roberto Giacobbo.

Il progetto si pone diversi obiettivi, tra cui: sensibilizzare la società sulle “emergenze nel sud del mondo”, contribuendo a informare e a fornire elementi per una coscienza critica; ridimensionare gli attuali “stili di vita” orientandosi verso una sobrietà del consumo e del vivere quotidiano; portare concreti aiuti a sostegno delle comunità locali africane, in particolare nel Mozambico, a Inhassoro, dove le ACLI da tempo sono impegnate a contribuire al sostentamento e allo sviluppo della comunità locale attraverso le proprie competenze sociali e formative.

Il progetto Escola Profisional “Estrela Do Mare” a Inhassoro – Una speranza per il Mozambico prevede inoltre:

– incontro con la comunità di Inhassoro;

– analisi e organizzazione di itinerari e proposte di turismo responsabile;

– acquisto in loco e consegna di beni e merci di necessità.

Il CTA, associazione di promozione sociale, promossa dalle ACLI, sviluppa il turismo sociale e associativo attraverso iniziative di tempo libero e turismo per gli associati e attiva azioni progettuali di utilità sociale. Esso è presente in 100 sedi in tutta Italia e conta più di 35.000 tesserati, oltre ad essere un punto di riferimento per tutti gli associati del sistema ACLI.

Lunedì 19 aprile il fuoristrada informativo sosterà dalle 14 alle 17 in Corso Nizza angolo Corso Dante e dalle ore 17 alle 20 in Largo Giovanni Audifreddi (lato comune), per fornire tutte le informazioni desiderate.

La manifestazione, che ha ottenuto il patrocinio della Città di Cuneo, si concluderà con un incontro alle ore 18,00  presso il salone d’onore del Palazzo Comunale di Cuneo durante il quale si presenterà l’esperienza del Mozambico, ma non solo, verrano illustrati anche gli altri progetti sviluppati dall ‘IPSIA e dalle ACLI provinciali e quindi il Kenia, la Turchia, il Brasile e Romania. Porterà il suo saluto ai partecipanti, il sindaco del capoluogo Alberto Valmaggia.

Siete tutti invitati a partecipare

09/04/2010

Il 19 aprile 2010 è stato a Cuneo il fuoristrada di CTA for Africa. Questo fuoristrada sta girando per l’Italia per presentare l’iniziativa del CTA Nazionale  che consiste nel donare un fuoristrada della Tata alla scuola di Hisshoro  – escola  Professional Estela do Mar – In Mozambico. E’ una scuola voluta e sostenuta  dalle Acli di tutta Italia e prepara centinaia di ragazzi mozambicani ad un lavoro professionale: falegnami, meccanici, elettricisti, economia domestica, taglio e cucito ed addirittura a coltivare l’orto di casa.

Con il 5×1000 raccolto dal CTA si finanzierà l’acquisto di questo fuoristrada, oltre che con i contributi dati dai CTA come il nostro di Cuneo a seguito di iniziative benefiche. Portiamo a conoscenza di tutti voi questa bella iniziativa e chi è interessato ad avere il foglio con il codice fiscale del CTA per il 5×1000, passerò a distribuirlo. Come tutti sapete il 5×1000 non costa nulla, una parte delle tasse dovute allo stato vengono devolute a seconda della scelta personale espressa quando si compila la dichiarazioni dei redditi o si consegna il Cud.