E’ stata la suggestiva Area archeologica di Fratte – Salerno, ad ospitare martedì 26 luglio, alle ore 21.00, il Premio alla Memoria “Emidio Cecchini”, nel corso della rassegna Concerti d’Estate di Villa Guariglia… in tour, evento giunto alla diciannovesima edizione, firmato da Antonia Willburger e dal CTA di Salerno.

Il Premio, occasione per ricordare il compianto Presidente di Acli Arte e Spettacolo, scomparso prematuramente lo scorso giugno, ha voluto rappresentare un tributo all’uomo, al dirigente ed all’artista Cecchini, che ha saputo tramutare in impegno sociale, il proprio talento artistico e professionale.

Da sempre attento alla crescita umana e artistica dei suoi allievi, attraverso il Premio che le Acli Provinciali ed il CTA Salerno hanno voluto istituire, si è voluto riconoscere l’impegno e la dedizione che  i giovani musicisti, profondono quotidianamente nella crescita delle arti attraverso i propri talenti e capacità professionali.

Quest’anno il Premio è stato conferito a due virtuose musiciste salernitane, già allieve del Conservatorio “G. Martucci” che seppur la giovane età, vantano un prestigioso percorso artistico. Sono state, infatti, Raffaella Cardaropoli (Premio Abbado 2015) e Lidia Fittipaldi (Premio Valperga di Masino 2013) a ritirare l’importante riconoscimento, a cui le Acli legano valore sociale e significativi riferimenti associativi.

Alla serata ha partecipato Emiliano Manfredonia – Vice Presidente Nazionale delle Acli, che ha condiviso con l’amico, e dirigente, “Mimmo” lunghi anni di impegno associativo.  

Il concerto, che ha visto eseguire al pianoforte e violoncello, opere di Brahms, Shubert e Dumon,è stato preceduto dal Preludio Noir a cura del Porto delle Nebbie, che ha arricchito i Concerti d’estate con itinerari letterari.

E’ stata una bella occasione, dichiara Gianluca Mastrovito – Presidente delle Acli di Salerno -, per fare memoria di un amico e dirigente dalla grande sensibilità, dedito all’educazione e promozione dei giovani, che attraverso la sua prematura scomparsa, ha accresciuto, in ciascuno di noi, passione e senso di appartenenza associativo, che è prima di tutto legame, relazione buona e condivisione quotidiana. A testimoniare tutto questo, la presenza di Giuseppe Vitale, Presidente Nazionale CTA, e  Filiberto Parente, Presidente delle Acli Campane, che hanno accolto sin da subito l’invito a partecipare.

Foto Consegna Premio

Foto Targa