Turismo Generativo: conoscere gli altri per un nuovo Umanesimo

2017-11-24T15:36:49+00:00 sabato, 24 giugno 2017|

Negli ultimi anni la realtà del turismo sociale ha incrementato la propria rete comunicativa con l’intenzione di accrescere la cultura, la qualità e l’accessibilità al turismo dei cosiddetti “soggetti deboli”. Per chi è “educato al viaggio”, inteso quale esercizio culturale di lasciare il proprio luogo, le proprie consuetudini e certezze per affrontare nuovi percorsi, la ricerca di “nuove strade verso il futuro” non spaventa.

Il turismo sociale è un turismo in cui il viaggiare esprime il proprio senso etico ed estetico: è, in altri termini, un “turismo consapevole”.  Un viaggiatore che, nel benessere dell’esperienza del viaggio, va incontro ai luoghi ed alle persone con rispetto e disponibilità. È un viaggiare che si fa portatore dei principi di equità, sostenibilità e tolleranza. Pertanto, il valore fondamentale del turismo sociale è la modalità culturale ed emotiva nell’approccio e nel confronto con le persone, le culture ed i luoghi visitati.

Tuttavia, mentre, oggi, il termine “sociale” viene utilizzato, più o meno strumentalmente e consapevolmente, da Tour Operator ed Agenzie di Viaggio, il turismo generativo non può che appartenere alle Associazioni Turistiche. Si considera generativo quando mette in moto un processo economico e sociale in grado di valorizzare le risorse di una comunità e stimolare processi di promozione ed innovazione sociale.

Crea innovazione sociale perché si propone come ascolto, testimonianza e risposta ad alcuni problemi della comunità e del luogo, con una strategia innovativa. Rappresenta, così, una discontinuità rispetto alle soluzioni tradizionali ed offre una risposta creativa, anche in ordine economico e sociale, ai bisogni non soddisfatti né dal mercato né dalle Istituzioni.

Il turismo generativo ha una valenza sociale: “genera legami” per aggregare soggetti che, altrimenti, avrebbero agito separatamente o sarebbero stati esclusi. Conoscere “l’altro” è l’unico percorso per comprendere le diversità come unicità, per scoprire che l’unico grande popolo è l’uomo.

In questo “senso” il turismo diventa strumento di conoscenza per un nuovo umanesimo, riflessione che si trova nel Compendio della Dottrina Sociale della Chiesa: una buona occasione di approfondimento che aiuta ad ispirare l’azione sociale.  Un cammino che consente di ridefinire gli obiettivi, il ruolo e gli assetti organizzativi, nella speranza di promuovere nuovi percorsi e comportamenti virtuosi per la costruzione di un nuovo umanesimo. Il turismo generativo è l’evoluzione naturale del turismo “sociale, solidale e sostenibile”, inteso, per propria natura, come turismo responsabile e consapevole. Si tratta di vivere il turismo per creare  legami, promuovendo rapporti umani nel segno della fratellanza, per una visione cristiana del turismo. Instaurare percorsi di alterità, cioè di incontro con “l’altro” per creare la base della convivenza pacifica.  

Visualizza e scarica l’articolo

Lutto nella famiglia CTA

2017-06-27T18:01:11+00:00 lunedì, 12 giugno 2017|

E’ con grande tristezza che la Presidenza Nazionale CTA ha saputo, oggi, del lutto che ha colpito una delle sedi “storiche” della propria famiglia.

Siamo vicini, con tutto il nostro affetto, alla Presidente del Circolo Acli di Sannicandro di Bari, Rosa Simone Vernì, ed a quella del CTA Provinciale, Anna Traversa, per la scomparsa dell’uomo, che le ha sostenute, nel corso della lora vita, come marito e suocero.

L’abbraccio di tutte le Sedi CTA d’Italia è accompagnato dalle nostre preghiere.

Bando Servizio Civile Nazionale

2017-11-24T15:36:51+00:00 martedì, 30 maggio 2017|

E’ stato pubblicato il bando relativo al Servizio Civile Nazionale 2017. Sono 22 i volontari assegnati alle Sedi CTA d’Italia ed impegnati nel Progetto di Turismo Sociale “L’Arte di Viaggiare”.

Il bando resterà aperto un mese: sarà possibile presentare domanda fino alle ore 14:00 del prossimo 26 Giugno.

Invariati i requisiti d’età per partecipare, ovvero tra i 18 ed i 29 anni non compiuti.

Per maggiori informazioni visitare il sito del Servizio Civile Nazionale Acli, alla pagina https://www.acliserviziocivile.org/bando-2017-scn/  

Visualizza e scarica la locandina

Convegno Nazionale CTA

2017-11-24T15:36:51+00:00 mercoledì, 24 maggio 2017|

27 Maggio 2017

Museo Diocesano “San Matteo” (Largo Plebiscito, 12 – 84121 Salerno)

Dalle ore 09:30

Il CTA Nazionale presenta una nuova forma di turismo sociale: il Turismo Generativo. Si tratta della sfida di ogni forma di turismo alternativo, ossia la ricerca di un “senso”, con il tentativo di dare un significato diverso al viaggio, alla destinazione eda all’azione stessa del viaggiare.

(Ingresso Libero)  

Scarica e stampa il Programma

Appuntamento Formativo Nazionale CTA

2017-11-24T15:36:51+00:00 martedì, 23 maggio 2017|

26 Maggio 2017

Grand Hotel Salerno (Lungomare C. Tafuri, 1 – 84127 Salerno)

Dalle ore 09:30 alle ore 18:30

Appuntamento Formativo Nazionale CTA – Progetto Lg. 383/2000 dir. 2015 “Strada Facendo: verso un Turismo Generativo”

(Incontro conclusivo di Progetto aperto a tutte le sedi CTA d’Italia)  

Scarica e stampa il Programma

VI° Appuntamento Formativo CTA

2017-11-24T15:36:51+00:00 martedì, 23 maggio 2017|

25 Maggio 2017

Grand Hotel Salerno (Lungomare C. Tafuri, 1 – 84127 Salerno)

Dalle ore 15:00 alle ore 18:30

VI° Appuntamento Formativo CTA – Progetto Lg. 383/2000 dir. 2015 “Strada Facendo: verso un Turismo Generativo”

(Percorso Interregionale: Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Sicilia, Calabria)  

Scarica e stampa il Programma

Il Sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini, riceve il Premio Houphouet-Boigny per la Ricerca della Pace dell’Unesco

2017-04-20T16:58:43+00:00 giovedì, 20 aprile 2017|

Roma, 20 Aprile 2017

Prot. n. 15/2017

Dott.ssa Giuseppina Maria Nicolini

Sindaco del Comune di Lampedusa e Linosa

Via Grecale, 1

91010 Lampedusa e Linosa (AG)

Gentilissimo Sindaco,

è con grande piacere che, congiuntamente a tutti i Nostri soci, Le esprimo, le più sentite felicitazioni per il prestigioso riconoscimento attribuitoLe con il Premio Houphouet-Boigny per la Ricerca della Pace dell’Unesco.

La Presidenza del Centro Turistico Acli, da sempre, si impegna per far sì che il turismo sociale diventi uno strumento, che coniughi gli aspetti culturali a quelli di collaborazione ed integrazione sociale.

Grazie alla collaborazione avviata con il Progetto “I Love Lampedusa”, abbiamo raggiunto l’importante obiettivo di avviare il Turismo di Cooperazione, che promuove l’Isola come territorio di accoglienza.

Il nostro augurio, così come il nostro impegno, in qualità di Associazione Specifica delle Acli, è quello di rilanciare la cultura del viaggio come riscoperta della cultura e della solidarietà umana. Si tratta di quei valori che ci rendono tutti fratelli, in quanto esseri umani, e ci devono far desiderare la pace e la fine delle sofferenze di quanti, in cerca di una vita migliore, la perdono al largo del Mediterraneo.

La ringraziamo per l’esempio di grande umanità che ci offre ogni giorno e Le rinnoviamo, con affetto ed orgoglio, la piena collaborazione della Nostra Associazione per quanto vorrà fare in futuro.

 Il Presidente Nazionale CTA

                                                                                                      Giuseppe Vitale

Pasqua 2017

2017-11-24T15:36:51+00:00 venerdì, 14 aprile 2017|

All’umanità, talora smarrita e dominata dall’egoismo e dalla paura, il Signore risorto offre in dono il Suo Amore, che perdona, riconcilia e apre l’animo alla speranza“.

(Papa Giovanni Paolo II)

2017: L’anno del Turismo Sostenibile secondo l’ONU

2017-11-24T15:36:51+00:00 mercoledì, 12 aprile 2017|

Il 4 dicembre 2015, l’ONU ha dichiarato il 2017 l’Anno Internazionale del Turismo Sostenibile per “l’importanza del turismo internazionale, e in particolare, della designazione di un Anno Internazionale del Turismo Sostenibile per lo Sviluppo. Un’occasione per sensibilizzare il maggior numero di persone a diffondere consapevolezza del grande patrimonio delle varie culture e nel portare al riguardo un miglior apprezzamento di valori intrinsechi delle diverse culture, contribuendo così al rafforzamento della pace nel mondo”. 

Secondo Taler Rifai, Segretario Generale dell’UNWTO (United Nations World Tourism Organization), questa “è un’occasione unica per promuovere il contributo del settore del turismo ai tre pilastri della sostenibilità: economico, sociale ed ambientale, e di risvegliare l’attenzione dell’opinione pubblica sulle reali dimensioni di questo importante settore, che spesso è sottovalutato”.

La decisione presa dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, però, non giunge per caso.

Nel settembre 2015, infatti, più di 150 Leader Internazionali si sono incontrati, alle Nazioni Unite, per contribuire allo sviluppo globale, promuovere il benessere umano e proteggere l’ambiente. La comunità degli Stati ha approvato l’Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile. Gli elementi essenziali sono divisi in 17 obiettivi, in cui è presente anche il turismo sostenibile. Infatti, nel punto 12, si dice espressamente di “sviluppare e implementare strumenti per monitorare gli impatti di sviluppo sostenibile per il turismo sostenibile, che crea posti di lavoro e promuove la cultura ed i prodotti locali”.

ENTOUR Vi aspetta alla BIT di Milano

2017-11-24T15:36:51+00:00 giovedì, 30 marzo 2017|

ENTOUR, il tour  operator delle Acli, continua ad essere una solida ed originale realtà nel settore turistico.

Un punto di riferimento, negli anni, per tutti  coloro che lo considerano, per le sue caratteristiche, tra i propri Partner di riferimento.

Per appuntamenti ed informazioni, nei giorni 03 e04 Aprile, contattare il Direttore Commerciale, Enzo Martino (commerciale@entour.it)