Progetto WelfareLAB: 18 gennaio a Roma con il Ministro Catalfo

Progetto WelfareLAB: 18 gennaio a Roma con il Ministro Catalfo

Si terrà sabato 18 gennaio prossimo, in Piazza del Popolo, a Roma, una giornata dedicata al Progetto WelfareLAB, cofinanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e promosso da ACLI, CTA, NEXT e UsACLI, di cui le Acli romane hanno curato la realizzazione locale.

Tutte le Associazioni promotrici animeranno la mattinata con alcune iniziative che daranno conto di un progetto che mira a contrastare le tante sfaccettature della povertà, facendosi carico, a tutto tondo, di persone in difficoltà economica relativa e multidimensionale, anche temporanea. L’iniziativa prevede un piano di intervento volto a far valere i diritti, ricevere un aiuto materiale, attraverso progetti di riuso, recupero e distribuzione delle eccedenze e dei beni di prima necessità, ma anche accedere gratuitamente a servizi e iniziative in ambito educativo, formativo, sportivo e turistico attivando forme innovative di welfare che integra Enti pubblici, Terzo Settore e aziende.

Durante la mattinata, è prevista la partecipazione, tra gli altri, del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, dell’Assessore alle Politiche Sociali e al Welfare della Regione Lazio, Alessandra Troncarelli, del Presidente del Municipio Roma I Centro, Sabrina Alfonsi, del Presidente Nazionale delle Acli, Roberto Rossini, del Presidente delle Acli di Roma, Lidia Borzì, del Segretario di Presidenza Nazionale Acli con Delega ai Progetti, Luca Conti, del Presidente Nazionale del Patronato Acli, Emiliano Manfredonia e del Vicepresidente Nazionale UsAcli, Luca Serangeli.

Tra le attività previste, in piazza del Popolo, ci sarà l’animazione per i bambini, organizzata da UsACLI di Roma, la visita gratuita alle opere del Caravaggio nelle Chiese limitrofe, organizzata dal CTA di Roma ed il Labirinto WelfareLAB, che ripercorrerà l’esperienza del progetto, consentendo ai partecipanti alla kermesse di sperimentare come, da un iniziale senso di smarrimento, si possa trovare una via di uscita concreta ai problemi.