Progetti Realizzati



Progetti Realizzati

“Strada Facendo: verso un Turismo Generativo”
Progetto finanziato con i fondi della Lg. 383/2000, lett. d), dir. 2015

Iniziativa di formazione, rivolta agli operatori, volontari e dirigenti CTA, con il coinvolgimento della componente UNDER 30 dell’Associazione, in quanto più sensibile ai temi dell’inclusione sociale.

Nello specifico, il percorso formativo ideato vuole portare alla sperimentazione di una nuova forma di turismo (Turismo Generativo), che, partendo dall’ascolto e dalla conoscenza del territorio e delle sue esigenze, possa mettere in moto un processo di valorizzazione delle risorse della comunità, stimolando azioni di promozione ed innovazione sociale.

Leggi la Relazione


Progetto “I Love Lampedusa”
Iniziativa finanziata con la quota del 5X1000  dell’Irpef – Anni finanziari 2013 e 2014

Progetto finalizzato al rilancio dell’immagine di Lampedusa e l’attivazione di un circuito di iniziative e progetti di cooperazioni basati su un modello di turismo di cooperazione in grado di valorizzare luoghi, promuovere e far vivere il territorio inteso quale comunità ed esperienze umanitarie vissute dagli abitanti dell’Isola.

Leggi la Relazione


“L’Innovazione come Risposta alla Crisi”
Progetto finanziato con i fondi della Lg. 383/2000, lett. d), dir. 2012

Iniziativa di formazione, rivolta agli associati CTA, per approfondire la diffusione del turismo come strumento di inclusione sociale dei “soggetti più deboli”. Nello specifico, contribuire alla creazione di pacchetti turistici rivolti ad una delle categorie sociali più colpite dalla crisi economica: le famiglie con bambini.

Leggi la Relazione


Progetto “Fondo di Solidarietà”
Iniziativa finanziata con la quota del 5X1000  dell’Irpef – Anno finanziario 2012

Progetto (realizzato in collaborazione con la Fap Acli, il CAF Acli e la CEI) finalizzato alla promozione di una politica per la tutela della famiglia nel suo ruolo di “ammortizzatore sociale”. Nello specifico, favorire l’accesso alla vacanza, attraverso l’istituzione del fondo, dei nuclei familiari con un componente anziano o disabile o delle famiglie a basso reddito ISEE.

Leggi la Relazione


“Turismo Sociale, Turismo al Plurale”
Progetto finanziato con i fondi della Lg. 383/2000, lett. d), dir. 2010

Iniziativa di formazione, rivolta agli associati CTA, per contribuire alla creazione di metodologie comuni, in tutta la rete associativa, per i nuovi e diversi settori del turismo sociale: turismo accessibile, turismo inclusivo, turismo giovanile e familiare.

Leggi la Relazione


“Passione, Progettazione, Professionalità: nuovi modelli organizzativi di qualità relativa”
Progetto finanziato con i fondi della Lg. 383/2000, lett. d), dir. 2011

Iniziativa di formazione, rivolta agli associati CTA, per contribuire alla diffusione del turismo come strumento di inclusione sociale dei “soggetti più deboli” della società, come anziani, disabili, famiglie con bambini e migranti.

Leggi la Relazione


Progetto “CTA for Africa”
Iniziativa finanziata con la quota del 5X1000  dell’Irpef – Anni finanziari 2008 e 2009

Progetto finalizzato alla sensibilizzazione ed informazione della società sulle “emergenze nel sud del mondo”. Come aiuto concreto è stato donato, in Mozambico, un fuoristrada Tata Xenon, essenziale per la mobilità ed i trasporti logistici della Escola Profisional “Estrela do Mare” di Inhassoro.

Leggi la Relazione


“Un Turismo per Tutti, di Tutti, con Tutti”
Progetto finanziato con i fondi della Lg. 383/2000, lett. f), dir. 2007

Iniziativa finalizzata alla creazione di servizi d’informazione e consulenza per l’organizzazione di vacanze accessibili a tutti, con la giusta attenzione alle persone con disabilità temporanea o permanente, al fine di raggiungere una condizione di pari opportunità nella gestione del tempo libero.

Leggi la Relazione


“Un Turismo per Tutti è Possibile”
Progetto finanziato con i fondi della Lg. 383/2000, lett. f), dir. 2006

Iniziativa finalizzata all’impiego del turismo come strumento di integrazione sociale dei cittadini migranti di prima e seconda generazione, favorendo la conoscenza e diffusione della storia e cultura italiana.

Leggi la Relazione